Una tenda per attenuare il rumore: i consigli di Nyx

Controllare il rumore acustico fuori e dentro gli edifici è un plus che dona agli ambienti un comfort maggiore e sensibile. Sembra di poco rilevanza ma il rumore disturba, impedisce la comunicazione, riduce le prestazioni sul lavoro e causa affaticamento. Installando delle tende Nyx è possibile combattere l’inquinamento acustico e i suoi effetti negativi, mantenendo un senso di connessione soprattutto negli ambienti open space.

Le tende sono sempre state un elemento d’arredo utile a bloccare la vista esterna, limitare l’entrata della luce e quindi regolare la luminosità di una stanza. Ma non tutti considerano il potere fonoassorbente di cui sono dotate: in uno spazio i rumori si riflettono sulle superfici più comuni (cemento, vetro e marmo) e il riverbero si ferma su superfici “morbide” come legno e, appunto, tessuti. Installando delle tende orientate alla produttività e al benessere si riducono i tempi di riverbero, assorbendo il suono e migliorando la comprensione. Sono quindi ideali per uffici, sale riunioni, hall e spazi multifunzionali.

Per rendere efficaci questo elegante meccanismo di difesa dai rumori, un’idea banale ma efficace è usare più strati di tende sovrapposte anche in parte.  Più densità viene creata tra finestra e interno stanza, maggiore sarà l’efficacia.

Altra strategia da attuare è scegliere tende più lunghe e larghe, così la tenda copre una superficie più grande della finestra, si estende dal soffitto a terra e non da ultimo, dilata lo spazio. Per concludere, fissare la tenda al soffitto, non al muro come si fa normalmente farà in modo che la tenda che è appesa più in alto, copra una superficie più estesa e migliora l’isolamento sonoro.