Resistenza al vento delle tende

Una componente da considerare quando si acquista una schermatura solare è sicuramente conoscere le classi di resistenza al vento. Infatti, ogni tipologia di schermatura solare (tenda da sole, tenda da esterno, ecc.) si diversifica in vari modelli, ognuno dei quali soddisfa differenti funzionalità. Poiché soprattutto per i prodotti destinati all’outdoor, sarà richiesta la resistenza alle intemperie: un aspetto importante da prendere in considerazione nell’ottica di rispondere al meglio ad eventi avversi non programmabili. Questa certificazione è fondamentale non solo per l’aspetto puramente qualitativo della tenda, ma, soprattutto, per quanto riguarda la sicurezza e la stabilità della struttura stessa.

Dal 2006 la normativa europea UNI EN 13561:2015 rende obbligatoria e garantisce la resistenza al vento, usando il metodo di prova previsto dalla norma UNI EN 1932. Si rendono necessari di conseguenza dei test che vengono effettuati per ottenere una certificazione che determina la resistenza della tenda.

Questi test vengono riassunti nella tabella Beaufort:

  • Classe 1: vento moderato. Con questa classe, la tenda resiste a una velocità del vento fino a 28 km/h, in grado di movimentare polvere, carta e piccoli rami;
  • Classe 2: vento teso. Con questa classe, la tenda resiste ad una velocità del vento fino a 38 km/h, sufficienti a far ondeggiare foglie e ad increspare le acque.
  • Classe 3: vento fresco. Con questa classe, la tenda resiste ad una velocità del vento fino a 49 km/h, abbastanza da far ondeggiare rami consistenti e rendere inutilizzabili gli ombrelli.
  • Classe 4: vento forte. Con questa classe, la tenda resiste ad una velocità del vento fino a 61 km/h, abbastanza da rendere difficile la camminata controvento e a movimentare interi alberi.
  • Classe 5: burrasca. Con questa classe, la tenda resiste a una velocità del vento fino a 74 km/h, in grado di abbattere grossi rami dagli alberi e non permettere di camminare controvento.
  • Classe 6: burrasca forte. Con questa classe, la tenda resiste a una velocità del vento fino a 88 km/h, implicando potenzialmente primi danni strutturali agli edifici (tegole, coperchi di camini…)