Resistenza al vento delle tende

Una componente da considerare quando si acquista una schermatura solare è sicuramente conoscere le classi di resistenza al vento. Infatti, ogni tipologia di schermatura solare (tenda da sole, tenda da esterno, ecc.) si diversifica in vari modelli, ognuno dei quali soddisfa differenti funzionalità. Poiché soprattutto per i prodotti destinati all’outdoor, sarà richiesta la resistenza alle intemperie: un aspetto importante da prendere in considerazione nell’ottica di rispondere al meglio ad eventi avversi non programmabili. Questa certificazione è fondamentale non solo per l’aspetto puramente qualitativo della tenda, ma, soprattutto, per quanto riguarda la sicurezza e la stabilità della struttura stessa.

Dal 2006 la normativa europea UNI EN 13561:2015 rende obbligatoria e garantisce la resistenza al vento, usando il metodo di prova previsto dalla norma UNI EN 1932. Si rendono necessari di conseguenza dei test che vengono effettuati per ottenere una certificazione che determina la resistenza della tenda.

Questi test vengono riassunti nella tabella Beaufort:

  • Classe 1: vento moderato. Con questa classe, la tenda resiste a una velocità del vento fino a 28 km/h, in grado di movimentare polvere, carta e piccoli rami;
  • Classe 2: vento teso. Con questa classe, la tenda resiste ad una velocità del vento fino a 38 km/h, sufficienti a far ondeggiare foglie e ad increspare le acque.
  • Classe 3: vento fresco. Con questa classe, la tenda resiste ad una velocità del vento fino a 49 km/h, abbastanza da far ondeggiare rami consistenti e rendere inutilizzabili gli ombrelli.
  • Classe 4: vento forte. Con questa classe, la tenda resiste ad una velocità del vento fino a 61 km/h, abbastanza da rendere difficile la camminata controvento e a movimentare interi alberi.
  • Classe 5: burrasca. Con questa classe, la tenda resiste a una velocità del vento fino a 74 km/h, in grado di abbattere grossi rami dagli alberi e non permettere di camminare controvento.
  • Classe 6: burrasca forte. Con questa classe, la tenda resiste a una velocità del vento fino a 88 km/h, implicando potenzialmente primi danni strutturali agli edifici (tegole, coperchi di camini…)

La sensibilità di Nyx nei confronti di una economia circolare

Salvaguardia del pianeta e rispetto dei valori sociali: il modello economico da rispettare oggi deve basarsi su principi di riduzione degli sprechi, di riparazione, di ripristino, rigenerazione e riciclo. Ecco per chè oggi si parla sempre di più di economia circolare. Ma cos’è esattamente e perchè è importante?

Un’economia circolare è un sistema economico a circuiti chiusi in cui materie prime, componenti e prodotti cercano di perdere il loro valore il meno possibile, dove possibilmente vengono utilizzate fonti di energia rinnovabile e il pensiero sistemico (ovvero le connessioni causali e retroattive tra gli eventi vengono interpretate per prevenire e influenzare al minor costo l’intervento possibile) è al centro.

In un modello di economia circolare l’intento finale è colmare il divario tra la produzione e i cicli degli ecosistemi naturali. Ciò significa, eliminare i rifiuti: compostare i rifiuti biodegradabili o, se si tratta di rifiuti trasformati e non biodegradabili, riutilizzarli, rigenerarli e infine riciclarli; eliminare l’uso di sostanze chimiche e investire sulle energie rinnovabili. Il concetto riconosce l’importanza dell’economia che deve funzionare in modo efficace su tutte le scale: per le grandi e piccole imprese, per le organizzazioni e gli individui, a livello globale e locale. Il passaggio graduale verso un’economia circolare non significa solo fare cambiamenti volti a ridurre gli impatti negativi dell’economia lineare, ma ha la finalità ad un cambiamento sistemico che genera opportunità economiche e commerciali e di pari passo fornisce vantaggi ambientali e sociali.

In una filosofia che rispetta tutto o in parte questi requisiti, Nyx è attenta ai processi produttivi di tutta la filiera controllando i consumi elettrici, riciclando le materie di scarto, in particolare tessuti e alluminio e, riutilizzando l’imballaggio ove questo sia fattibile. I prodotti Nyx guardano al futuro poiché sappiamo che le schermature solari sono considerate tra le migliori soluzioni per migliorare l’efficienza energetica degli edifici. Lo stile delle nostre tende diventa parte integrante del mondo del design, permettendo inserimenti invisibili, prestazioni performanti, scelte infinite di colore e tessuto.

Il colore adatto per le tende oscuranti, i consigli di Nyx

Rispettare l’esigenza di ogni stanza è la prima regola per la scelta di una buona tenda. Ci sono situazioni in cui studiare al meglio la finalità di una schermatura solare garantisce non solo un comfort di isolamento dall’irraggiamento solare, ma anche un obbiettivo acustico ed estetico necessario. La tenda oscurante è un prodotto elegante e funzionale, utile per bloccare la luce ed immergere la stanza in una penombra necessaria anche in particolari situazioni e attività.

Quando si sceglie una tenda oscurante, è importante tenere conto del colore. In effetti, alcuni colori possono svelare la luce che può essere uno svantaggio spiacevole in pieno giorno. Soprattutto quando la finalità è ottenere uno spazio che deve restare con una luminosità bassa, come aree conferenze, uffici con schermi che non devono subire abbagliamenti, stanze d’albergo che non hanno imposte, ecc.

TINTE CHIARE:

I colori chiari sono spesso scelti nella maggior parte degli ambienti, perché con le loro tinte naturali donano eleganza a tutti gli interni. Questi colori promuovono un’atmosfera morbida e calda. Però, scegliendo una tenda oscurante di questa gradazione, è molto probabile che alcuni colori, come bianco, corda ecrù e beige, portino luce nella tua stanza, anziché sottrarla. Nonostante la luce sia tenue, può diventare fastidiosa in un ambiente senza persiane. Per cui il consiglio in questo caso è aggiungere una fodera termica per bloccare qualsiasi raggio di luce. Questa è, come suggerisce il nome, una tenda che può proteggere dal freddo e dal caldo ed ha una fodera in vari materiali che funge da vera barriera contro la luce e le variazioni di temperatura.

TINTE SCURE:

I colori scuri e freddi portano un tocco di eleganza e sobrietà a tutto l’ambiente, favoriscono un’atmosfera morbida e distesa. In generale, è noto che i colori come antracite, nero, grigio, marrone, verde e blu si scuriscono. Questo è il motivo per cui vengono utilizzati per le camere da letto, perché favoriscono il relax e di conseguenza il sonno. In questi casi la tenda oscurante con appunto colori scuri, offre un oscuramento migliore, anche senza persiane.

Nyx tende consiglia la gamma Texout dai tessuti ignifughi che garantiscono la resistenza al fuoco secondo le principali normative europee. Attraverso trattamenti specifici praticati sui tessuti sono molto resistenti allo sporco e all’acqua, e quindi perfette alle situazioni atmosferiche più estreme. Gli oscuranti texout è il gruppo di tessuti che consente di schermare totalmente i raggi solari compresa la loro dannosa componente UV. Adatti a tutte le situazioni esterne, ma anche per tende a caduta libera per interni ed esterni, facciate e strutture tensionate.

VePA: le vetrate panoramiche diventano una possibilità. I consigli di Nyx

Una novità in vista della sostenibilità e del risparmio energetico che Nyx tende vi segnala. Possiedi un balcone o un terrazzo che potrebbe essere chiuso da vetrate? C’è una novità interessante che permette di creare uno spazio su cui investire. Infatti grazie al Decreto Aiuti Bis, l’emendamento all’articolo 33-quater del ddl conversione numero 115/2022 e da poco approvato dal Senato che modifica il comma 1 dell’art. 6 del Testo unico Edilizia, permetterà di installare delle vetrate panoramiche amovibili senza chiedere permessi al Comune. In pratica, sono fattibili le attività di “edilizia libera”, senza alcuna reale abilitazione: sarà possibile “chiudere” balconi e verande liberamente.

Faranno parte di questa categoria le Vepa, acronimo appunto di vetrate panoramiche. Per far fronte al caro energia si faciliterà così il contenimento della dispersione termica, un miglioramento delle prestazioni acustiche ed energetiche; poiché, chiudendo i punti esterni degli appartamenti si possono ridurre notevolmente gli sprechi energetici, rendendo di conseguenza operative anche verande e balconi nel periodo invernale.

L’Assvepa (Associazione italiana vetrate panoramiche) spiega che si tratta di “innovativi manufatti minimalisti composti da antine di vetro paravento, scorrevoli, impacchettabili a scomparsa e manualmente amovibili impiegati da numerosi architetti di fama internazionale che li hanno definiti ‘sistemi intelligenti tra i più innovativi e funzionali’.”

Questa possibilità, non modificano l’aspetto originale di prospetti e facciate, nei mesi invernali consentono anche di proteggere dalle intemperie verande e balconi oltre a rendere gli ambienti meno freddi; mentre d’estate scompaiono totalmente senza creare impedimenti estetici o creare “effetto serra”. Fino a questo momento la legge italiana non si era mai espressa su questa materia, si rispettava semplicemente la regolamentazione dei Comuni, “perché erano considerate un modo per aumentare i volumi dell’abitazione”. Come si legge sui siti specializzati, la norma spiega che queste strutture devono “favorire una naturale micro-areazione che consenta la circolazione di un costante flusso di arieggiamento a garanzia della salubrità dei vani interni domestici” e “avere caratteristiche tecnico-costruttive e profilo estetico tali da ridurre al minimo l’impatto visivo e l’ingombro apparente e da non modificare le preesistenti linee architettoniche”.

Nyx tende sarà pronta a riparare e abbellire anche queste casistiche, che necessitano sicuramente di una schermatura che consenta la privacy di questi nuovi spazi oltre che aumentare il coefficiente termico con la prestazione di prodotti idonei.

Nyx per il sociale: un nuovo impegno a favore della disabilità

Nyx tende si impegna per avere un impatto positivo con i suoi prodotti innovativi ma non dimentica di supportare iniziative che puntano a risolvere piccoli problemi sociali e a creare un cambiamento concreto.

Un nuovo appuntamento con “Io Sto Con…il sorriso solidale”, associazione Onlus che Nyx tende è felice di sostenere e di rinnovare il suo impegno con una cerimonia avvenuta il luglio scorso, in cui è stato consegnato un mezzo di trasporto volto a supportare le persone con fragilità, disabilità o problemi motori anche temporanei.

Un gesto che coinvolge altre realtà imprenditoriali del luogo ed è coordinato dall’associazione con sede a Bologna che opera senza fini di lucro nel settore della mobilità, con particolare riguardo a bambini, anziani e persone afflitte da disabilità o problemi motori anche temporanei.

Nyx sceglie di dare il suo sostegno concreto con un contributo al fine di poter fornire al comune di Sant’Angelo di Piove di Sacco, un automezzo per il trasporto degli anziani presso i vari centri medici e per il trasporto dei ragazzi disabili verso le rispettive scuole. Questa donazione rientra nell’ambito di un progetto di responsabilità sociale che passa attraverso la valorizzazione del territorio, la promozione dei valori di vicinanza e il sostegno alle comunità con cui Nyx tende esprime la sua sensibilità.

www.iostocon.org

Nyx consiglia le schermature adatte per una serra solare

Nyx tende sa soddisfare ogni necessità, che sia privata o commerciale, che sia indoor o outdoor. E un luogo ibrido tra un ambiente che è fortemente a contatto con l’esterno ma a tutti gli effetti è uno spazio che si vive tra trasparenti vetrate? Parliamo oggi di come schermare adeguatamente una serra solare.

Innanzitutto di che zona stiamo parlando? Una serra solare è una struttura in vetro che utilizza i componenti dell’edificio al quale si appoggia per captare, accumulare e distribuire il calore al suo interno. Una serra solare è, quindi, un semplice sistema di risparmio energetico, che si ottiene anche attraverso la chiusura di balconi e terrazzi. I raggi solari, attraversando le vetrate, creano un ambiente confortevole dall’illuminazione naturale. Per realizzare una serra solare, è innanzitutto definirne la struttura. Questa dovrà essere completamente trasparente e dotata di sistemi di schermatura mobili. In fase di progettazione, grande attenzione andrà ovviamente dedicata alla protezione da vento, pioggia e agenti esterni che essa riuscirà a fornirci.

La schermatura di una serra solare è una dotazione fondamentale per dosare l’immissione di radiazione solare e il surriscaldamento estivo. Possiamo optare per tende installate internamente o esternamente al vetro. In questo ultimo caso l’isolamento è maggiore del 30% rispetto alle schermature interne con un conseguente vantaggio. Da non dimenticare di curare le superfici vetrate orizzontali e quelle esposte ad ovest, che vanno considerate nel proteggere l’ambiente interno dall’irraggiamento solare.

Nyx tende consiglia TezWP il prodotto ideale per la protezione al vento, alla pioggia ed al sole con un’elevata resistenza al vento grazie al dispositivo di bloccaggio automatico e tensionamento del tessuto. Nel modello TezWP120 è anche possibile integrare anche una zanzariera.

Dotare una serra solare di una soluzione di schermatura ottimale e poter contare su una posa in opera eccellente, rivolgetevi direttamente a Nyx tende, saremo pronti a proporre la soluzione migliore!

Un futuro da re-inventare per un ambiente green: è già realtà

Il futuro ha bisogno di immaginazione e, anche per le schermature solari, applicare innovazioni industriali richiedono di re-immaginare il prodotto: per un futuro sostenibile.

Le aziende di tessuti per esterno stanno avviando nuovi procedimenti di lavorazione in un’ottica green. C’è chi recupera i ritagli derivanti dalla realizzazione delle tende da sole per produrre un nuovo filato da utilizzare, mentre c’è chi ha pensato di rivestire i tessuti con innovative nanoparticelle di biossido di titanio in grado di purificare l’aria.

Nyx tende, sempre curioso e attento alle novità del settore, vi segnala theBreath®, un prodotto nato da una start-up italiana che ha creato un tessuto innovativo costituito da una fibra multi-strato che combatte lo smog, assorbendo l’aria inquinata per poi rimetterla in circolo purificata. Una novità che si sposa perfettamente all’arredo all’ arredo poiché dà la possibilità di poter purificare un ambiente di circa 30 metri quadri per 18 mesi! Tutto questo con un solo pannello di 1 metro quadro che dopo i 18 mesi viene rigenerato sostituendo la cartuccia in fibra carbonica che ha il compito di attrarre, trattenere e disgregare le molecole inquinanti presenti nell’aria.

Il tessuto è inoltre stampabile con grafiche ed è stato declinato per rivestire pannelli fono-assorbenti, pannelli ignifughi, rivestimenti per passeggini e addirittura valigie.

Ma come funziona questo tessuto quasi magico? Nessuna magia: la trama di theBreath® è formata da due strati esterni in materiale idrorepellente e uno intermedio costituito da una cartuccia in fibra carbonica che è in grado di attrarre, trattenere e disgregare le molecole inquinanti e i cattivi odori presenti nell’aria. I due strati esterni che consentono il passaggio in entrata e in uscita dell’aria convogliandola verso la fibra carbonica, inoltre, hanno proprietà battericide, antimuffa e anti-odore. Per di più è a impatto energetico zero perché, al contrario di altri purificatori d’aria, non utilizza fonti di alimentazione esterna di origine elettrica o fossile.

Non da ultimo questo tessuto è certificato come antivirus, poichè neutralizza fino al 98,75% virus: le sue applicazioni a questo punto risultano quasi infinite. Resta sempre informato con le nuove tecnologie e i nuovi prodotti con Nyx tende.

NYX tende: con noi, tutte le nuances che desideri!

Anche il mondo delle schermature solari è attento all’estetica. Le tende Nyx coniugano l’efficienza tecnologica in una ricca scelta di tessuti, per soddisfare ogni esigenza cromatica. Non solo: qualità artigianale ed efficienza funzionale si declinano in perfetto abbinamento con la scelta dei profili.

Questo perché nella scelta delle tende da sole i colori non sono un aspetto secondario, ma costituiscono un elemento fondamentale nell’individuazione della soluzione più adatta per la loro collocazione indoor o outdoor. Ecco quindi alcuni consigli per fare la scelta più adeguata.

Il primo step è capire come vogliamo definire lo spazio: la destinazione delle schermature solari muta in base al contesto. Tipologia e colore di uno spazio domestico in cui vogliamo conferire relax, sarà ben diverso da un ambiente commerciale o di un dehors dove l’attrattiva saranno prodotti e servizi. Nyx tende pone l’attenzione anche sull’aspetto stagionale e ambientale. Creare un collegamento sui colori tipici del territorio permette di individuare la tonalità migliore. Un consiglio potrebbe essere di optare per colori in opposizione sulla scala cromatica per ottenere un insieme più ricercato.

Il tessuto della tenda sarà l’elemento più impattante certo, ma anche il telaio, la struttura stessa, contribuisce a determinare lo stile e di conseguenza a sottolineare le aperture degli edifici o, al contrario, integrarsi in modo discreto. Nyx tende può offrire una vasta gamma di personalizzazione colori anche ai telai e agli accessori per offrire un prodotto performante.

L’architettura dell’edificio sul quale si andrà a installare la tenda da sole incide profondamente anche sulla scelta dei colori. Uno stile tradizionale, per esempio, può preferire tonalità chiare e pastello (colori caldi o freddi ma dalle tonalità decise), mentre per un edificio in stile contemporaneo il grigio o il nero, anche in versioni più eccentriche e caratteristiche, si rivela ideale sulle tende da sole moderne. Queste caratteristiche sono ovviamente indicazioni da tenere presente sempre in collegamento alle preferenze dell’utente finale.

Nyx tende realizza tende tecniche utilizzando tessuti di alta qualità, rigorosamente a norma CE, con caratteristiche termo ottiche e fattori solari che rispettano la norma EN 14501. Le nostre schede tessuti presentano un campionario di tessuti di vasta scelta, ma per progetti specifici sarà possibile utilizzare materiali e colori non presenti nelle nostre cartelle colore.

Nyx tende ti spiega perché scegliere le zanzariere con schermatura solare TEZ WP

In città come in campagna ormai gli insetti estivi e non, che risultano indesiderati (mosche, zanzare, cimici, ecc.) è diffuso in egual misura e, rispetto a decenni passati, il problema sembra essere tornato più pressante. Le cause possono essere riconducibili e due motivi essenzialmente:

  1. la mancanza di regolari interventi di bonifica da parte delle istituzioni, sia per problemi economici che per problematiche di tipo sanitario, essendo le bonifiche non esattamente innocue per la salute dei cittadini;
  2. la resistenza agli antiparassitari che molte specie di insetti sembra aver sviluppato agli agenti utilizzati per debellarne le larve.

Queste problematiche non devono frenare l’utilizzo degli ambienti esposti a questo problema, semplicemente si possono utilizzare delle strategie che Nyx tende vi può proporre. In primis consigliamo di installare le zanzariere perché esse rappresentano l’unico modo per tenere lontani gli odiati insetti senza far uso di agenti chimici invasivi anche per la salute. Rispetto alle zanzariere tradizionali, inoltre, quelle a schermatura solare sono quelle più performanti e Nyx tende ne ha messo a punto un modello che coniuga efficienza e design in unico prodotto.

Ad una prima occhiata, le zanzariere a schermatura solare sono uguali alle altre ma hanno la preziosa caratteristica di essere realizzate con speciali dispositivi che schermano, di fatto, i raggi solari producendo una concentrazione di calore nei mesi freddi ed una sua dispersione in quelli caldi. Nyx mette a punto la linea TEZ WP, tende che riparano dai raggi solari e proteggono gli ambienti da parassiti esterni, sempre rispettando estetica e funzionalità.

Grazie all’utilizzo combinato del noto sistema Zip e dei nuovi blocchi automatici della barra terminale, ogni prodotto della gamma TEZ WP è in grado di garantire la protezione dal vento, dalla pioggia, oltre che dal sole e dagli insetti. La serie TEZ WP viene proposta in 3 varianti: WP100, WP120 e WP1300 (per dimensioni massime realizzabili fino a 6 m di larghezza).

Scopri attraverso il nostro tutorial come installare le tende Nyx TEZ WP, la procedura è chiara e immediata attraverso questo video: https://www.nyxtende.it/tutorial/installazione-tezwp/

Schermature solari: ma quanta energia si risparmia?

La sensibilizzazione al risparmio energetico è sempre più diffusa e certamente assecondata in tutti i settori, dall’ambiente domestico a quello commerciale. Una tenda da sole garantisce una diminuzione della temperatura della facciata dell’edificio diminuendo la quantità di irradiazione e, di conseguenza, avere ambienti più vivibili. Possiamo quindi dire che le schermature solari e le tende da sole fanno sempre risparmiare energia, specialmente se si applicano a tutte le superfici verticali trasparenti orientate a nord-est e nord-ovest. Di conseguenza è una delle soluzioni migliori per ridurre le spese energetiche degli edifici.

Nello specifico delle tende da sole, per esempio, la loro efficienza energetica la si misura in gTot. Si tratta di un’unità di misura espressa in W/(m2K) che indica, il rapporto tra la radiazione solare e la combinazione della schermatura solare e del vetro sul quale essa è installata. I raggi del sole colpiscono la vetrata e riscaldano gli ambienti interni. Tende da sole e schermature solari possono diminuirne l’incidenza in base alle loro caratteristiche. Nelle tende da sole è fondamentale considerare il tipo di tessuto utilizzato, se è filtrante (e quanto) o respingente (e quanto).

Poi si deve considerare la sua collocazione: installata fuori dalla finestra, ad esempio, è molto più efficace di una installata all’interno. A parità di tessuto, una tenda posta all’esterno permette un abbattimento del calore fino al 90%, una posta all’interno solo il 50%. Inoltre un tessuto scuro ha un’efficacia maggiore di uno chiaro, in quanto più refrattario all’energia solare.

Facendo un conto sommario, installare una tenda da sole infatti ti permette risparmi stimati fino al 10% sul riscaldamento, con riduzioni sul consumo elettrico per il condizionamento fino a 42 KWh/mq anno.

Per questo motivo tende da sole e schermature solari sono considerate tra le migliori soluzioni per migliorare l’efficienza energetica delle abitazioni. Non a caso, infatti, sono oggetto di Ecobonus, incentivi e agevolazioni fiscali; proprio per favorirne l’installazione e contribuire a ridurre l’impatto ambientale (costi energetici, inquinamento, eccetera) derivato dall’uso di climatizzatori e caldaie.